Scheda COI – Gennaio 2019

Scheda COI – Gennaio 2019 Notizie sui Paesi di Origine dei richiedenti protezione internazionale presenti in Emilia Romagna (Camerun, Mali, Nigeria, Pakistan) http://www.asiloineuropa.it/wp-content/uploads/2019/02/Scheda-COI-Gennaio-2019.pdf

By | febbraio 19th, 2019|Senza categoria|0 Comments

Scheda COI – Dicembre 2018

Scheda COI - Dicembre 2018 Notizie sui Paesi di Origine dei richiedenti protezione internazionale presenti in Emilia Romagna (Camerun, Mali, Nigeria, Pakistan) http://www.asiloineuropa.it/2019/01/31/scheda-coi-dicembre-2018/

By | gennaio 31st, 2019|Senza categoria|0 Comments

Scheda COI – Novembre 2018

Scheda COI - Novembre 2018 Notizie sui Paesi di Origine dei richiedenti protezione internazionale presenti in Emilia Romagna (Camerun, Mali, Nigeria, Pakistan) http://www.asiloineuropa.it/wp-content/uploads/2018/12/Scheda-COI-Novembre-2018.pdf

By | dicembre 28th, 2018|Senza categoria|0 Comments

Scheda COI – Ottobre 2018

Scheda COI - Ottobre 2018 Notizie sui Paesi di Origine dei richiedenti protezione internazionale presenti in Emilia Romagna (Costa d’Avorio, Mali, Nigeria, Pakistan) http://www.asiloineuropa.it/wp-content/uploads/2018/12/Scheda-COI-Ottobre-2018.pdf

By | dicembre 28th, 2018|Senza categoria|0 Comments

C-175/08 – Salahadin Abdulla e a., 2 marzo 2010

C-175/08 – Salahadin Abdulla e a., 2 marzo 2010 [Direttiva 2004/83/CE  – Cessazione dello status di rifugiato – Cambiamento delle circostanze]

By | ottobre 25th, 2018|2010, Sentenze, Senza categoria|0 Comments

Le persecuzioni fondate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere nei principali paesi di origine dei richiedenti asilo presenti in Italia

Il testo che segue è un breve estratto dell'intervento che abbiamo presentato a Brescia, su invito dell'associazione ADL a Zavidovici, in occasione del convegno “Richiedenti protezione internazionale in relazione all'orientamento sessuale e all'identità di genere”, organizzato all'interno del Brescia Pride 2017. Per maggiori informazioni sulle nostra attività in materia di COI - Country of Origin Information e

By | luglio 6th, 2017|Senza categoria|0 Comments

Regolamento Dublino e trattenimento – Sentenza della Corte di Giustizia nel caso Al Chodor del 15 marzo 2017 (C – 528/15)

Sentenza della Corte (Seconda sezione) nella causa C-528/15 Policie ČR, Krajské ředitelství policie Ústeckého kraje, odbor cizinecké policie c. Salah Al Chodor, Ajlin Al Chodor, Ajvar Al Chodor, 15 marzo 2017 La causa in esame ha ad oggetto l’interpretazione dell’articolo 28, paragrafo 2[1], in combinato disposto con l’articolo 2, lettera n)[2], del regolamento (UE) n.

“Visti umanitari” e normativa europea – Sentenza della Corte di Giustizia nel caso X e X, contro Belgio

Il 7 marzo 2017 la Corte di Giustizia dell'Unione europea si è pronunciata su un caso molto importante che aveva suscitato grande attesa fra gli operatori del settore, soprattutto a seguito delle conclusioni dell'Avvocato generale (ovvero un parere che ha la funzione di assistere, ma che non vincola, i giudici della Corte nel prendere la loro decisione).

By | aprile 7th, 2017|Corte di giustizia, Senza categoria|0 Comments

Obbligo di considerare lo stato di salute di un richiedente asilo prima di procedere a un trasferimento-Dublino – Sentenza C.K., H.F., A.S. (C-578/16)

Lo scorso 16 febbraio la Corte di Giustizia dell'Unione europea – quinta sezione – ha emesso una sentenza particolarmente importante ai nostri fini. Si tratta di una decisione su una questione pregiudiziale sollevata dalla Corte suprema slovena e avente ad oggettol'interpretazione di alcune disposizioni del Regolamento Dublino 3, in materia di trasferimenti di persone gravemente

Formazione sulle richieste di asilo fondate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere – 4 marzo 2017, Bologna

Sono aperte le iscrizioni per la seconda edizione dell'incontro formativo sulle richieste di asilo fondate sull'orientamento sessuale e l'identità di genere. Tra i relatori saranno presenti dei rappresentanti dell'UNHCR che ci forniranno gli strumenti utili per preparare  l'audizione in Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale. La giornata è divisa in una mattinata di interventi

By | febbraio 14th, 2017|Senza categoria|0 Comments