Sentenza della Corte di Giustizia nella causa Jafari (C-646/17)

agosto 4th, 2017|Corte di giustizia, Regolamento Dublino, Visti|

L'applicazione del Regolamento Dublino nel caso dell'arrivo di un numero straordinariamente elevato di richiedenti asilo. La sentenza che esaminiamo oggi ha ad oggetto l’interpretazione degli articoli 2, 12 e 13 del regolamento (UE) n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013 («regolamento Dublino III»). In particolare, nei quesiti posti dal giudice del rinvio

Regolamento Dublino e trattenimento – Sentenza della Corte di Giustizia nel caso Al Chodor del 15 marzo 2017 (C – 528/15)

maggio 16th, 2017|Corte di giustizia, detenzione, Regolamento Dublino, Senza categoria|

Sentenza della Corte (Seconda sezione) nella causa C-528/15 Policie ČR, Krajské ředitelství policie Ústeckého kraje, odbor cizinecké policie c. Salah Al Chodor, Ajlin Al Chodor, Ajvar Al Chodor, 15 marzo 2017 La causa in esame ha ad oggetto l’interpretazione dell’articolo 28, paragrafo 2[1], in combinato disposto con l’articolo 2, lettera n)[2], del regolamento (UE) n.

“Visti umanitari” e normativa europea – Sentenza della Corte di Giustizia nel caso X e X, contro Belgio

aprile 7th, 2017|Corte di giustizia, Senza categoria|

Il 7 marzo 2017 la Corte di Giustizia dell'Unione europea si è pronunciata su un caso molto importante che aveva suscitato grande attesa fra gli operatori del settore, soprattutto a seguito delle conclusioni dell'Avvocato generale (ovvero un parere che ha la funzione di assistere, ma che non vincola, i giudici della Corte nel prendere la loro decisione).

Obbligo di considerare lo stato di salute di un richiedente asilo prima di procedere a un trasferimento-Dublino – Sentenza C.K., H.F., A.S. (C-578/16)

aprile 7th, 2017|Corte di giustizia, Regolamento Dublino, Senza categoria|

Lo scorso 16 febbraio la Corte di Giustizia dell'Unione europea – quinta sezione – ha emesso una sentenza particolarmente importante ai nostri fini. Si tratta di una decisione su una questione pregiudiziale sollevata dalla Corte suprema slovena e avente ad oggettol'interpretazione di alcune disposizioni del Regolamento Dublino 3, in materia di trasferimenti di persone gravemente

Regolamento Dublino e Paesi terzi sicuri. Sentenza della Corte di Giustizia UE nella causa Mirza (C-695/15)

luglio 28th, 2016|Corte di giustizia, Regolamento Dublino|

Dopo una breve pausa torniamo oggi ad occuparci della Corte di Giustizia dell'Unione europea e lo facciamo con l'analisi di una sentenza di particolare interesse ai nostri fini. Stiamo parlando della sentenza nella causa Mirza (C-695/15), emessa dalla Corte lo scorso 17 marzo 2016 e che si occupa di interpretare il regolamento Dublino nel caso di

Il trattenimento dei richiedenti asilo alla luce della Carta dei diritti fondamentali dell’UE – Sentenza della Corte di Giustizia UE nel caso J.N. (601/15)

maggio 21st, 2016|Corte di giustizia|

Torniamo oggi ad occuparci della Corte di Giustizia dell'Unione Europea, analizzando un'importante sentenza del febbraio 2016. Stiamo parlando del caso J.N. (601/15), in cui la Corte è stata chiamata a pronunciarsi sulla legittimità, alla luce della Carta dei diritti fondamentali dell'UE, dell'art. 8 della Direttiva Accoglienza in materia di trattenimento dei richiedenti asilo per motivi

Sentenza Tall (C-239/14): domanda reiterata ed effetto non sospensivo del ricorso – Tutte le sentenze della Corte di Giustizia UE analizzate da Asilo in Europa

febbraio 29th, 2016|Corte di giustizia|

Torniamo oggi ad occuparci di giurisprudenza europea, all'interno della rubrica in cui analizziamo tutte le sentenze della Corte di Giustizia UE rilevanti in materia di protezione internazionale.  Sotto la nostra lente di ingrandimento è questa volta la sentenza Tall (C-239/14), pubblicata il 17 dicembre 2015. Si tratta di una sentenza interessante, emessa dai giudici di

Sentenza Saciri e altri (C-79/13): Entità e modalità di corresponsione dei sussidi ai richiedenti asilo – Tutte le sentenze della Corte di Giustizia UE analizzate da Asilo in Europa

giugno 15th, 2015|Corte di giustizia|

Pur continuando a seguire molto attentamente, come è ovvio, gli sviluppi di questi giorni e i negoziati attorno all'Agenda europea sulla migrazione e alle successive proposte della Commissione (si vedano i nostri recenti post qui e qui), torniamo per un momento a occuparci oggi delle sentenze della Corte di Giustizia UE in materia di asilo. Lo

Sentenza Diakité (C-285/12): nozione di conflitto armato interno. Tutte le sentenze della Corte di Giustizia UE analizzate da Asilo in Europa

aprile 15th, 2015|Corte di giustizia|

Riprendiamo la pubblicazione delle nostre analisi di tutte le sentenze della Corte di Giustizia UE rilevanti in materia di asilo con una decisione piuttosto recente e di sicuro interesse. Stiamo parlando del caso Diakité (C‑285/12) che ha permesso alla Corte, interpretando l'art. 15 c) della Direttiva 2004/83/CE (Direttiva Qualifiche, oggi sostituita dalla Direttiva 2011/95/UE), di fornire la

Sentenza Shepherd (C-472/13): condizioni per il riconoscimento dello status di rifugiato a un disertore – Tutte le sentenze della Corte di Giustizia analizzate da Asilo in Europa

marzo 5th, 2015|Corte di giustizia|

Pubblichiamo oggi l'analisi di una recentissima sentenza della Corte di Giustizia UE in materia di asilo. Stiamo parlando della sentenza Shepherd (C-472/13, pubblicata il 26 febbraio 2015), di interpretazione dell’articolo 9, paragrafo 2, lett. b), c) ed e) della direttiva qualifiche (direttiva 2004/83/CE, ora rifusa nella direttiva 2011/95/UE) e in particolare riguardante la definizione di